Elvira Judith Venturelli Castagnoli

FROM
TO
I suoi nonni arrivarono in Cile nel 1905. Lei, insegnante per più di 40 anni, non ha mai perso il legame con le tradizioni della terra dei suoi nonni

Elvira Judith Venturelli Castagnoli è nata in Cile ed è nipote di Coloni Italiani arrivati a Capitán Pastene nel 1905. Nel 1953 si laureò come insegnante, arrivando nella prima posizione tra tutti i laureati di quell'anno, e iniziò a lavorare in una scuola rurale, a 5 km da casa sua, che raggiungeva tutte le mattine a cavallo.

Facendo l'insegnante, Elvira ha avuto l'occasione di far conoscere tutto ciò che aveva imparato dai suoi nonni da quando era una bambina, ed in particolare la preparazione del cibo, durante le lezioni di economia domestica. Ha insegnato ai suoi alunni come coltivare un frutteto con diversi tipi di verdure e spesso raccontava in classe la storia dei suoi nonni e il loro grande sforzo di lasciare l'Italia e venire in Cile, alla ricerca di un futuro per le loro famiglie.

A partire dal 1973, assume la posizione di direttore in una scuola pubblica e diventa anche tutor per gli studenti dell'Università Cattolica di Victoria che dovevano fare il periodo di pratica di pedagogia.

Nel 1990 si è ritirata come insegnante con 40 anni di servizio e da allora dedica il suo tempo alla sua casa, al suo frutteto e al giardino.

Nel 2006, insieme ad un gruppo di discendenti di Emiliano-Romagnoli, fonda l'Associazione Emilia-Romagna di Victoria, nella quale si distingue per la sua allegria e entusiasmo.

TESTIMONIANZE E PERSONAGGI