LOJAS CEM | La storia della Famiglia Zanni

FROM
TO
Dal negozio di riparazione di Bici alla più grande catena di elettrodomestici del Brasile: storia del successo di una famiglia di origine emiliana di Salto, nello Stato di San Paolo

In Brasile come in tutte altre parte del mondo per cui sono emigrati gli Italiani, si trovano storie di vita piena di emozione, di laboriosità e di lotta per migliore condizione di vita. Ci sono delle storie che potrebbero diventare un film o un teleromanzo, come spesso succede in Brasile, dove sono stati registrati i teleromanzi Terra Nostra e Speranza, tra tante altri

Riportare alla luce il passato, la storia e la cultura della terra di coloro che ci hanno direttamente preceduti non é certo vanità né tanto meno orgoglio, é invece doveroso omaggio di gratitudine verso coloro che sono stati e che hanno contribuito ad erigere l’edificio prezioso del nostro presente.

Risalire con amore alle origini significa così renderci consapevoli dell’attuarsi della storia, intensa come lotta di ogni uomo per un futuro migliore. Le azioni dei nostri vecchi siano esse umili o grandi, lieti o tristi, sono esempio e avvertenza agli uomini di oggi ed a quelli di domani.

Nella regione di San Paolo, dove si trova oltre la metà dei 25 milioni di connazionali approdati in Brasile, l’immigrato italiano é sinonimo di serietà, coraggio, ostinazione, dignità, onestà, unione, spirito d’iniziative e senso comunitario.

La forte presenza italiana a Salto, città situata all’interno dello Stato di San Paolo, a circa 100 km dalla metropoli capoluogo, di San Paolo, é dovuta alla coltivazione del caffè e ai successivi processi d’industrializzazione. All’inizio del XX secolo, Salto cominciò a ricevere molti italiani che lavoravano nelle piantagioni della regione e che venivano a stabilirsi in città per trovare un’occupazione nelle nascenti industrie o per esercitare in proprio le professioni di muratore, falegname, viticoltori, calzolaio, musicista, costruttore.

La fabbrica tessile Brasital ( BRASil + ITALia) era la più importante industria nella zona chiamata La madre di Salto, era fonte di lavoro per molti immigrati italiani. In questo periodo arrivarono a Salto le famiglie Zanni originaria di Reggio Emilia e Dalla Vecchia, proveniente da Schio nel Veneto. Il matrimonio di Nair Zanni e Remigio Dalla Vecchia, ha dato origine a una

delle principale esperienze industriali di questa area del Brasile. Un vero successo del lavoro di immigrati italiani e suoi discendenti.